agenzia di per sittingTra le attività più amate dagli amanti degli animali, una tra le più stimolanti e soddisfacenti è sicuramente quella del pet sitting, una professione sempre più diffusa e ritenuta discretamente redditizia, soprattutto se svolta con passione e amore per i nostri amici animali.

Il pet sitter, alla stessa maniera di un baby sitter per i bambini, è una persona che svolge un servizio di assistenza per animali domestici o da compagnia quando i proprietari dell’animale sono assenti o indisponibili. Un servizio che è particolarmente diffuso negli Stati Uniti e che si è man mano allargato in Europa e ormai anche in Italia. Sono infatti tantissime le richieste di assistenza per gli animali, che spesso fanno riferimento ad una serie di associazioni o enti privati che si occupano di svolgere questo servizio per le persone che lavorano o che non sempre hanno il tempo di accudire i propri animali nell’arco della giornata o magari in un determinato periodo di vacanza durante il periodo estivo. Una professione che sicuramente aiuta a combattere un fenomeno come l’abbandono degli animali che è molto frequente nel periodo estivo.

Una professione sempre più diffusa

Un servizio che è principalmente rivolto ai proprietari di cani o gatti, ma che si estende anche ad altre tipologie di animali. Tantissime sono infatti le persone che, pur amando gli animali, non sempre hanno il tempo di gestirli in maniera completa, non riescono ad accompagnarli a fare una passeggiata, a fare un bagno, o a svolgere le normali cure di cui hanno generalmente bisogno. Ed ecco che entra in gioco la figura del ‘petsitter’, una professione sempre più diffusa per una maggiore compagnia dei nostri amici a quattro zampe.

Cosa fa un pet sitter

Alla stesso modo del baby sitter, il pet sitter si occupa non solo di fare compagnia ai nostri animali, ma anche di accudirli, di curarli e garantire una serie di servizi. Prendiamo il caso di un cane. Se affidiamo il nostro bel cucciolo ad un pet sitter, la persona addetta dovrà occuparsi di accompagnare il cane a fare la passeggiata o i bisogni, dovrà spazzolarlo, farlo giocare, dargli da mangiare, pulire il cane e ripulire l’ambiente dove vive e se l’assistenza dovesse durare per molto tempo, potrebbe essere necessario portare il cane a fare un lavaggio o dal veterinario. La stessa cosa equivale per i gatti o per altri tipi di animali, come conigli, uccelli, pesci, rettili o altri animali domestici che necessitano di particolari cure e assistenza.

Attenzione ai rischi

C’è da sottolineare un aspetto importante: al contrario di quanto si può pensare, il pet sitter non si occupa solo di giocare, far divertire o di fare compagnia agli animali, ma deve garantirne la giusta cura e soddisfare tutte le esigenze dei clienti. Inoltre deve garantire l’immunità dell’animale che accudisce tenendolo ben lontano da eventuali pericoli in casa o in strada, facendo attenzione che l’animale non si faccia male o che possa arrecare danni a terzi. Spesso capita, durante le passeggiate al parco, di assistere a litigi tra cani, soprattutto con razze particolarmente aggressive, o magari può capitare che un cane, giocando possa aggredire o mordere bambini o persone. Rischi assolutamente da evitare che possono far incorrere in responsabilità o problemi vari, sia l’agenzia che il proprietario dell’animale. Per questo motivo è necessario avere una giusta esperienza e conoscere bene il comportamento degli animali.

Agenzie di Pet Sitting

La richiesta sempre maggiore di questa attività ha portato, nel tempo alla nascita di tante agenzie che si occupano di questo servizio in maniera attenta e con estrema passione e professionalità. Sono proprio questi aspetti che offrono maggiore garanzia ai clienti per la scelta di persone affidabili a cui affidare i propri animali. Per questo motivo, negli ultimi anni si sono sviluppate e diffuse tantissime agenzie di Pet Sitting che offrono servizi e assistenza per gli animali.

Come si apre un’agenzia di Pet Sitting?

Come prima cosa bisogna essere amanti degli animali e svolgere il lavoro con il massimo della passione e con l’amore per gli animali, poi bisogna conoscere una serie di regole per l’addestramento degli animali, in maniera tale da poter sviluppare una certa empatia nei riguardi degli animali e conoscere il loro comportamento.

Documenti e permessi

Dal punto di vista burocratico non occorrono molti documenti o licenze speciali, è necessario sicuramente registrare una partita Iva presso l’agenzia delle entrate, e recarsi presso l’ufficio comunale per richiedere ulteriori documenti da consegnare e dotarsi di un commercialista che può seguire gli aspetti fiscali. E’ importante dotarsi di una sede legale o magari un negozio di un ufficio che possa diventare punto di riferimento per le persone che cercano assistenza per i propri animali, per incontrare clienti e fissare appuntamenti. Il tutto dovrebbe avere un costo compreso tra i 3000 e i 5000 euro circa, tra documentazioni varie e permessi, oltre, naturalmente al costo del fitto del locale.

Sito internet e pubblicità

Uno degli aspetti più importanti riguarda la pubblicità e la comunicazione dell’attività. Una volta aperto bisogna farsi conoscere, cercando di attirare attenzione e soprattutto credibilità e fiducia per convincere i potenziali clienti ad affidarvi i loro animali. La cosa importante è dotarsi di un computer e di un sito internet, in maniera tale da poter pubblicizzare la vostra attività di pet sitting online. Aprire un sito internet è facilissimo, non costa molto, ma può essere molto efficace. Non essendo un’attività molto diffusa, la prima cosa che si fa quando si cerca un’attività come questa è cercarla su internet. Oltre al sito si possono utilizzare una serie di servizi online per pubblicizzare la propria agenzia di pet sitting, a partire dall’apertura di pagine social, come face book, instagram, twitter ecc, o utilizzare prodotti di marketing online come google adsense o google adwords per inserire banner o spazi pubblicitari all’interno del sito riguardanti temi relativi agli animali e al pet sitting oppure utilizzare anche servizi seo per il posizionamento nei motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *