Aprire un allevamento di struzzi

Aprire un allevamento di struzzi

Aprire un allevamento di struzzi rappresenta un’attività relativamente semplice da gestire ma molto redditizia. In tempi di crisi rappresenta una buona fonte di profitti ed è considerato un settore in espansione. L’investimento iniziale non è particolarmente elevato e il rientro dei guadagni piuttosto rapido, potendo contare su introiti provenienti dalla vendita delle carni, delle uova, dei pellami per accessori e delle piume a scopo ornamentale. L’attività di allevamento struzzi non è particolarmente diffusa in Italia, almeno non quanto i tradizionali allevanti di mucche, galline, conigli, capre o pecore. L’attività è, come detto, particolarmente appetibile, in quanto sono numerosi i prodotti

Consigli per scegliere la corretta ubicazione per un negozio

ubicazione negozio

Tra i diversi fattori da valutare prima di aprire un negozio in qualunque settore merceologico, bisogna valutare attentamente l’ubicazione del negozio stesso. Il luogo in cui si andrà ad aprire e gestire il proprio negozio influirà in maniera rilevante su tutta la vita dell’attività commerciale e se scelta in modo oculato e attento costituirà fin da subito un notevole vantaggio e fornirà un’ottima partenza delle vendite. Ovviamente nel caso contrario, una scelta errata può costituire la definitiva impossibilità di sviluppare l’attività e quindi garantire il suo insuccesso. La selezione dell’ubicazione ha inizio solitamente nella testa del futuro imprenditore, infatti prima

Aprire un negozio di prodotti sfusi e alla spina

prodooti sfusi e alla spina

Aprire un negozio di prodotti sfusi e alla spina non è unicamente un’idea originale e innovativa ma può essere anche un’ottima opportunità per mettersi in proprio con un negozio differente che aiuta la società e offre guadagni rilevanti. Il negozio di prodotti sfusi o alla spina era molto popolare diversi decenni fa, infatti prodotti come pasta, legumi o caffè venivano regolarmente venduti nelle botteghe alimentari permettendo al cliente finale di scegliere la quantità di cui necessitava e acquistarla, senza quindi essere soggetto a confezioni precostituite formato famiglia che spesso finiscono nella spazzatura a causa di eccedenze mal gestite. Proprio i

Aprire un’agenzia di infortunistica stradale

Aprire un’agenzia di infortunistica stradale

Il mondo del lavoro offre oggi diverse possibilità a chi mostra ambizioni imprenditoriali e una di queste riguarda l’apertura di un’agenzia di infortunistica stradale, attività che si sta riscoprendo redditizia e utile. Modalità di apertura di un’agenzia di infortunistica stradale Le modalità per poter aprire un’agenzia di infortunistica stradale sono sostanzialmente due: iniziativa privata e franchising, quest’ultima più diffusa e più semplice. – Iniziativa privata: basta un piccolo ufficio, giusto per accogliere nel miglior modo i clienti, con all’interno tutti gli strumenti di lavoro necessari (computer, stampanti, telefono, ecc..), un arredamento molto minimalista e in aggiunta un bagno. L’investimento base

Aprire un sushi bar

Aprire un sushi bar

I Sushi Bar sono la novità degli ultimi anni. Sarà l’atmosfera che si respira in questi locali, il cibo o solo curiosità verso questa cultura così antica ma sempre affascinante. Avrà contribuito al loro successo anche il loro modo di fare ristorazione, le loro proposte con Menù All You Can Eat a partire da 9 euro a persona fino ad arrivare ad un massimo di 20 euro. In poche parole puoi ordinare ciò che vuoi e pagare sempre la stessa cifra a patto di consumare tutte le pietanze che avete ordinato in modo da evitare sprechi. Pranzare o cenare in

Aprire un allevamento di cani

allevamento cani

Aprire un allevamento di cani, come sempre più persone stanno facendo in Italia in questi ultimi anni, può rivelarsi un modo assolutamente ideale di unire al proprio innato amore per questi animali la possibilità di fare un buon business. Le richieste di cuccioli di razza sono infatti aumentate drasticamente di recente, e i centri di allevamento si sono trovati ad avere un grande mercato che non è ancora assolutamente saturo. Per aprire un allevamento di cani, naturalmente, come del resto per qualsiasi allevamento, il primo passo è procurarsi uno stallone e almeno due fattrici, ossia femmine in età riproduttiva. Se

Aprire un sushi bar

sushi bar

Nella continua ricerca di attività a cui interessarsi, aprire un sushi bar si sta rivelando un’impresa particolarmente interessante: non occorrono infatti qualifiche eccessive, i profitti sono interessanti, e la moda ci viene incontro, dato che il sushi ha grande popolarità, soprattutto fra i giovani. Senza dubbio, nell’aprire un sushi bar, particolare attenzione dovrà essere dedicata alla scelta delle giuste attrezzature, per permettere di offrire agli avventori un sushi di altissima qualità e regalare loro quel tocco di Giappone che è quanto cercano quando entrano in un locale di questo tipo. In Giappone, infatti, quella del preparare il sushi è un’arte

Aprire una saponeria

aprire una saponeria

L’imprenditore, anche il microimprenditore, di successo, è quello che sa vedere ed interpretare le tendenze del momento in cui si trova ad operare e sa trarne occasione per creare un’attività che renda. E in questo periodo storico c’è una netta tendenza alla nostalgia per un’epoca ormai passata, e per molti vista attraverso i filtri un po’ appannati del ricordo: un’epoca di prodotti naturali, non confezionati, non lavorati a livello industriale, ma semplici e genuini, un po’ in tutti i campi del mercato, dall’alimentazione all’igiene. E da questa situazione nasce, naturalmente, tutta una fetta di clientela che è interessata e disposta

Aprire un ufficio postale

ufficio postale

Ormai da quattro anni, fin dal primo gennaio del 2011, la legge ha aperto alla liberalizzazione dei servizi di posta, e ha reso possibile anche ai privati decidere di aprire un ufficio postale privato sia in autonomia, aderendo solitamente a dei franchising, che in collaborazione con Poste Italiane. Si tratta di un’opportunità interessante per i microimprenditori, con una clientela solida e vasta che è alla ricerca di servizi evoluti e competitivi, e possibilità di guadagno decisamente interessanti anche in questo periodo di crisi. Vediamo cinque semplici concetti utili per chi dovesse decidere di aprire un ufficio postale: 1- L’autorizzazione rilasciata

Aprire un negozio di animali

negozio di animali

Per aprire un negozio di animali non vi sono grandi difficoltà dal punto di vista burocratico e degli adempimenti di legge. Ovviamente è necessaria una partita iva, una dichiarazione di inizio attività e il nulla osta veterinario della ASl di competenza. Oltre ciò, almeno dal punto di vista burocratico, è meglio rivolgersi al comune di competenza per verificare le corrette richieste di legge. Tutt’altra questione ovviamente riguarda invece le competenze che si dovrebbero possedere prima di imbarcarsi in questo genere di impresa. Un animale, piccolo o grande che sia, è un essere vivente, certamente non un oggetto, e possiede quindi

Aprire una scuola di danza

scuola di danza

Oggi aprire una scuola di danza può essere un’idea rischiosa ma anche remunerativa. Tutto dipende dalle scelte imprenditoriali che si intraprendono in partenza, ma anche dalla capacità di modificare le stesse in corso d’opera, per affrontare un mercato mutevole e corrispondere sempre di più alle esigenze della clientela. Dal punto di vista degli adempimenti abbiamo l’immancabile DIA e il nulla osta dell’ASL per i locali. Se la superficie supera i 400 Mq. servirà anche l’autorizzazione dei vigili del fuoco. Per quanto attiene la formula societaria le soluzioni sono diverse. Si va dalla partita iva semplice all’associazione sportiva dilettantistica, alla cooperativa.

Aprire un banco dei pegni

banco pegni

Con la crisi che avanza e il sempre maggior numero di persone che si rivolgono ad un banco dei pegni per risolvere momentanee mancanze di fondi, quella di aprire un banco dei pegni è indubbiamente un’idea che può avere i suoi vantaggi. Un banco dei pegni (detto correttamente “agenzia di prestito su pegno”) è a tutti gli effetti assoggettato alle regole della Banca d’Italia relative agli intermediari finanziari, pur con qualche ovvia differenza. Ma come si fa ad aprire un banco di pegno? La trafila non è delle più semplici. Come detto sopra le regolamentazioni sono esplicitate dalla Banca d’Italia