aprire un video pokerLa legislazione in merito a scommesse e giochi per adulti è un notevole bailamme, in continuo mutamento. Per questo motivo, aprire una sala giochi per videopoker o comunque per adulti, può essere un azzardo (nel senso imprenditoriale e non ludico).

La resa in termini economici è comunque indubbia, per cui, volendo scegliere questa come attività in proprio, le motivazioni ci sono comunque.

L’investimento iniziale non è particolarmente significativo, in quanto tutte le attrezzature vengono abitualmente noleggiate con contratti di vario tipo.

Anche gli adempimenti di legge, obbligatori, pur variando da comune a comune non sono particolarmente stringenti.

Il problema è continuare a seguire le evoluzioni della legislazione nazionale e dei regolamenti comunali, cosa per cui è seriamente consigliabile avere l’assistenza di un avvocato, fortemente specializzato nel settore.

Diciamo che, al netto di tutto, potrebbe essere una buona idea quella di aprire in franchising, possibilmente affiliando la sala ai grandi gruppi nazionali. In questo modo, tutto l’onere dell’adeguamento legale è completamente demandato al franchiser, cosa comunque da stipulare in nero su bianco a livello contrattuale prima di intraprendere qualunque iniziativa.

Il problema più grosso dopo quello legale è dato dalla clientela. Il carattere del frequentatore medio di questo genere di attività è infatti per definizione problematico e il gestore deve fare tutto ciò che occorre per mettersi a vento da ogni conseguenza, legale e pratica, di eventuali atti da parte di facinorosi o persone che perdono il controllo.

In caso di adesione al contratto proposto da un qualsiasi franchiser, il consiglio è quello di valutare attentamente, possibilmente con l’ausilio di un legale, tutte le implicazioni del contratto proposto, per non trovarsi ad affrontare conseguenze e problematiche non previste dalle implicazioni ovviamente poco simpatiche.

Qualora invece si decida di aprire in proprio un locale di questo tipo, per qualsiasi motivo, i regolamenti sono troppo variabili per affidarsi al caso.

E’ fortemente consigliato avvalersi della consulenza di un avvocato specializzato nell’argomento e anche quello di aprire una società ad hoc per evitare la ricaduta personale, sia dal punto di vista finanziario che commerciale, di eventuali quanto impreviste evoluzioni del mercato e della legislazione.

Salva

One thought on “Aprire un videopoker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *