negozio etnicoPerché no? Con la globalizzazione ed il sempre maggior afflusso di cittadini extracomunitari che possono aver piacere nel portarsi a casa un piccolo pezzo di patria, il bacino d’utenza è assolutamente di tutto rispetto, per non parlare di quella fetta di clientela in sempre maggior aumento che dello stile etnico sembra non poter più fare a meno.

Parliamo in questo caso di arredo, accessori e complementi o quant’altro, ma assolutamente non di generi alimentari o altro, per i quali la burocrazia risulta ancora essere abbastanza complessa, soprattutto quando si tratta di generi alimentari d’importazione.

Tanto più che, anche solo dal punto di vista dell’arredamento e dell’abbigliamento lo stile etnico offre una gamma di soluzioni ed assortimenti possibile di tale vastità da rendere assolutamente impensabile l’idea di una routine noiosa o abitudinaria.

Certamente, oltre a quanto detto sopra, vi è poi l’aspetto della soddisfazione personale, una soddisfazione garantita almeno in questo caso, fatto sicuramente dovuto anche alla possibilità di contatto di chi volesse imbarcarsi in questo genere di attività con culture e personaggi anche totalmente estranei al genere europeo.

Parlando quindi di un’attività che non implichi la vendita di generi destinati all’alimentazione, abbiamo le solite formalità di apertura con la DIA ed il relativo silenzio / assenso del Comune come principale incombenza. Immancabile comunque dovrebbe essere una visita al comune di competenza per la conferma della burocrazia necessaria e sufficiente.

Per il resto tutto è lasciato all’abilità ed al fiuto commerciali del nuovo imprenditore, nonché ovviamente alla sua cultura ed apertura mentale oltre naturalmente alla capacità di incontrare con le soluzioni migliori il gusto della futura clientela, ormai assai smaliziata e preparata, per servire la quale è essenziale una professionalità a prova di bomba

Un’idea commerciale buona quindi, la cui riuscita e il cui successo sono alla fine molto a carico delle abilità commerciali di chi decida di diventare imprenditore in questo tipo di settore.

One thought on “Aprire un negozio etnico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *