aprire un centro esteticoCon il progredire del tempo l’immagine che ognuno di noi presenta all’esterno è sempre più la vera protagonista del successo.

L’estetica, intesa dal punto di vista non solo fisico ma anche da quello qualitativo in senso lato, ricopre un ruolo sempre più significativo e cruciale in ogni sfera dei rapporti interpersonali, sia privati che lavorativi.

Questo è il fattore determinante per cui l’apertura di un centro estetico può contare su una clientela e potenzialmente infinita.

I margini, in questi casi, possono essere anche molto elevati e raggiungere percentuali comprese tra il 40 ed il 50%. Un margine davvero interessante per qualsiasi attività.

L’investimento iniziale quindi, per quanto possa essere leggermente più impegnativo che in altre attività, promette di rientrare in tempi assolutamente brevi, specialmente se la scelta delle attrezzature viene effettuata con oculatezza, mantenendo il giusto equilibrio tra qualità del trattamento offerto e prezzo dell’attrezzatura usata per ottenerlo.

La qualità deve essere assolutamente in cima alla lista delle priorità per attività di questo tipo, ma questo non impedisce di certo di investire in modo oculato.
Altro aspetto riguarda la scelta del personale, la cui presenza professionale non dovrà essere seconda all’aspetto di capacità umana nell’avvicinare la clientela. Chi deve relazionarsi con il corpo e la pelle dei clienti deve conoscere con buona competenza l’arte del rapporto umano, mantenendo ovviamente al contempo un solido distacco professionale.

Questi fattori costituiscono tutti punti di grande vantaggio nella scelta di un centro estetico come nuova attività: qualcosa che impegnerà a fondo il novello imprenditore garantendogli la soddisfazione personale di creare un ambiente in cui i clienti si sentiranno non solo a loro agio ma anche accuditi ed assistiti nella cura della propria persona, cosa che alla fine coincide con la volontà di offrire il meglio di loro stessi.

In aggiunta a quello dei servizi connessi alla cosmesi, abbiamo tutto il mercato relativo invece ai prodotti cosmetici, un settore in continua espansione e perenne rinnovamento, qualcosa che offre grandi possibilità di crescita personale e di espansione del business personale, offrendo la diversificazione necessaria ad ogni investimento per garantirsi solide basi di rendimento.

I servizi da un lato e i prodotti dall’altro, forniscono infatti il necessario bilanciamento per contrastare le oscillazioni tipiche di ogni mercato e di ogni genere di attività, legate ad esempio alle fluttuazioni stagionali, ai cali fisiologici di richiesta in un campo che possono venire efficacemente compensati dall’attività in quello complementare.

La tecnologia nella cosmetica e nell’estetica ha raggiunto in questi tempi moderni livelli estremamente elevati di qualità, affidabilità ed efficacia e, cosa ancora più importante, può contare su un mercato stabile e abbondantemente testato, cosa che riduce di molto il cosiddetto rischio d’impresa.

Per finire, un punto decisamente a vantaggio della scelta di aprire un centro estetico rispetto ad altre attività è la qualità della vita lavorativa, che viene a svolgersi in un ambiente obbligatoriamente raffinato, armonico e rilassato, cosa che non può che giovare, oltre che al cliente, anche all’esercente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *